E finalmente fu il RAW!

ott 03

1376631_10151863876297332_644895216_n

Dopo parecchio tempo, dopo IBC e IBTS, torno con un po’ di “novità” interessanti che riguardano la Sony FS700.

Ho già scritto e parlato tanto di questa camera (date un’occhiata ai vecchi articoli).

Finalmente la FS700 è pronta per girare in RAW.

Le soluzioni che ci offre il mercato sono due:

la prima è di Sony e, per il momento l’unica che ci permette di girare in 4K RAW.

Consiste nello sfruttare il medesimo registratore (AXS-R5) utilizzato dalla PMW-F5 e dalla PMW-F55 e  un’interfaccia indispensabile per connettersi alla FS700, chiamata HXR-IFR5.

Tutto assemblato diventa molto pesante ed ingombrante.

625501_10201778439687280_2132913187_n

954658_10201773437642232_1644071475_n

La seconda soluzione ci arriva da Convergent Design.

Il prodotto si chiama Odyssey7Q.

Trattasi di un recorder/monitor strumentale OLED da 7,7″.

Gli ingombri sono ridotti al minimo e la registrazione avviene su due card SSD proprietarie.

Con ca. 2000 Euro vi portate a casa un bel monitor e un registratore che vi permette di registrare in DNxHD.

Volete il RAW? Bene, avete due opportunità: 1) acquistate l’upgrade; 2) noleggiate l’upgrade solo per il periodo in cui vi servirà girare in RAW.

Vi ricordo che l’Odyssey7Q è in grado di registrare anche il Canon RAW e l’Arri RAW; è inoltre possibile catturare contemporaneamente i segnali provenienti da quattro camere in Full HD.

Sony non ha comprensibilmente rilasciato a Convergent Design, il permesso di poter utilizzare il 4K RAW, di conseguenza, per il momento, l’Odyssey7Q registrerà in 2K RAW fino ad un max di 240 fps in continuo e in 4K ProRes.

Vero che non abbiamo il RAW in 4K, ma il costo e gli ingombri lo rendono parecchio interessante.

1381850_10202139386190717_1353996877_n

Il RAW 2K di Sony (MXF) e quello di Convergent Design (Cinema DNG) hanno le medesime caratteristiche, ma, per il momento possono essere trattati in modo differente.

Da Convergent Design: “When recording raw from the FS700 must be in Slog 2, since to a degree this is baked into the file (similar to Canon Cinema Raw)… Since as of CS6 and CSCC the have removed their Cinema DNG engine, and are implementing a much improved support in the next Adobe CC update (October 2013).
You must view / edit the files with any of the following, Davinci Resolve, FCP X, or Assimilate”

Grazie all’amico Paolo Baccolo (Adobe Guru) ho avuto modo di vedere le enormi potenzialità della nuova Adobe CC… ci sarà da divertirsi parecchio.

I KAPPA sono importanti, ma, il RAW a costi accessibili, è la vera svolta.

[vimeo https://vimeo.com/75971603]

BUON RAW A TUTTI!

 

2 Comments

Aggiungi un commento

  1. adallafontana
    ott 23 at 07:08

    Ciao, per prima cosa grazie per postare i tuoi lavori e condividere le tue informazioni; finalmente dei bei test con l’Odyssey con riprese un po più varie, immagini molto pulite e di alta qualità.
    Volevo farti alcune domande sull’Odyssey, ho letto tutto sul sito Convergent e ho chiesto info anche all’ADCOM, ma alcune cose non mi sono del tutto chiare:

    -Senza la licenza raw con l’Odyssey si è comunque abilitati a registrare in 2k e 4k con files ProRes/DNxHD? Oppure solo in FullHD 1920×1080?

    -Gli HD non sono “standard” SSD, ma un formato proprietario della Convergent, quindi non possono essere usati altri HD/Schede?

    -La FS700 ha un difetto, nei file AVCHD ma anche nelle uscita HDMI/SDI il croma è sfalsato e scalato rispetto al luma, difetto che si nota poco in riprese “normali” ma diventa grave nei chromakey dove risulta evidente con una linea di contorno sui soggetti ripresi.
    Il difetto viene spesso scambiato per un problema di compressione o dovuto al 4:2:0 dell’AVCHD ma in realtà c’è anche nei file registrati con l’ATOMOS BLADE.
    Nei file test scaricabili dal sito Convergent e anche nei tuoi test non mi sembra ci sia, ma sono dei video registrati in raw, nei file del Convergent in ProRes/DNxHD hai notato questo difetto?

    -Come si alimenta l’Odyssey? Non sono riuscito a trovare info chiare sull’argomento,
    all’Adcom mi hanno detto che bisogna avere un sistema tipo V-lock; lo chiedo perchè è vero che l’Odyssey viene venduto a poco più di 2000 euro +iva ma poi bisogna aggiungere le 2 schede proprietarie (due obligatorie per registrare in raw a 120-240), la licenza raw (per la Sony FS700 sembra non sia disponibile l’opzione affitto) e un sistema di alimentazione a batteria oltre ovviamente ai 430 euro per il firmware 3.0, il totale è sempre la metà del sistema Sony ma uno si pone qualche domanda di carattere economico, con la stessa cifra acquisto una BMCC 4k.

    -Per i test hai usato il profilo con Slog2 o altro?

    -L’uscita raw è 2048×1080 px, 4096×2160 px, non precisamente un 16:9, come viene visualizzato il formato sul monitor? Viene tagliata come sul monitor della FS700 oppure viene visualizzato in letter box?

    -Hai una tua idea sul futuro del Sony raw 4k su Odyssey? Cioè sarà mai disponibile per proplemi della licenza Sony oppure in futuro potrebbe esserci un firmware per abilitarlo?

    grazie

  2. Filippo Chiesa
    ott 25 at 17:28

    Ciao Alessandro.

    1) Puoi registrare solo in Full HD in DNxHD.
    2) Gli SSD da 2,5″ sono proprietari. Quelli di altre aziende non funzionano.
    3) E’ un difetto che non ho mai notato.
    4) L’Odyssey si alimenta a batteria (le V-Lock, o similari, sono perfette), oppure a corrente.
    Esistono anche batterie più che oconomiche per alimentare l’Odyssey.
    Da quanto so, la funzione RAW per la FS700 dovrebbe essere disponibile anche per l’affito.
    5) Per la registrazione RAW deve essere utilizzata la funzione S-Log 2.
    6) Il formato 4096×2160 è un 17:9 e viene visualizzato perfettamente sull’Odyssey.
    7) Dubito che Sony rilascerà il permesso a CD di utilizzare il 4K RAW Sony sull’Odyssey.

Scrivi un commento

Per scrivere un commento devi registrarti. Clicca qui per registrarti con due semplici passaggi.